TelelavoroBlogDizionario di Telelavoro

"Parkinson"

Secondo la “Legge di Parkinson“, espressa da Cyril Northcote Parkinson nel suo pamphlet “The Economist” del 1955, «..il lavoro si espande sino ad esaurire il tempo disponibile a completarlo..». Si tratta di una umoristica critica alle organizzazioni basate sulla burocrazia, il cui corollario, infatti, è: «..i dati si espandono sino ad esaurire la capacità di loro archiviazione..».